WhatsApp Image 2018-06-01 at 20.29.16

Non fumare sii felice

La scuola media dell’I.c. “L.Capuana” di Giarratana e Monterosso con i docenti di Lettere in occasione della Giornata mondiale senza tabacco ha aderito al progetto No Smoking Be Happy, promosso dalla Fondazione Umberto Veronesi.

Si tratta di un progetto di lotta contro il fumo di sigaretta articolato in attività educative e campagne di comunicazione per sensibilizzare non solo sui danni provocati dal fumo, ma anche sui benefici del non fumare.

Grazie ad una guida operativa fornita ai  docenti  e al materiale per le scuole ideato anche con la collaborazione del Ministero per l’Istruzione, Università e la Ricerca e dell’Istituto Superiore di Sanità agli studenti sono stati fatti vedere i video (Il fumo e le conseguenze sulla società, spegni l’ultima, dietro la cortina di Fumo, sei perché per non fumare) sui danni fisici, psicologici provocati dal fumo, le implicazioni etiche e gli aspetti socio-economici del consumo di tabacco.

Sono ancora troppe le persone che fumano e che perdono la vita per colpa di malattie correlate al fumo. In Italia ci sono 11,7 milioni di fumatori, di cui oltre 2 milioni sotto i 25 anni. L’Italia in particolare è in Europa il paese con il tasso più elevato di 15-16 enni fumatori .

 

La lotta al fumo, per essere efficace, deve essere condotta su due fronti: da una parte, sensibilizzare i fumatori a intraprendere un percorso di disassuefazione, dall’altra fare in modo che sempre meno giovani accendano la prima sigaretta. In questa battaglia il ruolo della scuola e dei docenti è fondamentale.