loca

La Ludica Commedia, il grande poema dantesco tra satira e parodia : La classe II A dell’I. C. “L. Capuana” di Giarratana va in scena

Giorno 27 Maggio, alle ore 20.30, presso i locali dell’ex cinema V. Bellini, gli alunni dell’I. C. “L. Capuana” di Giarratana porteranno in scena lo spettacolo teatrale intitolato “La Ludica Commedia”, parodia musicale in tre atti ispirata al celebre poema di Dante Alighieri. I diversi personaggi dell’opera dantesca si alterneranno sul palco a personaggi della nostra attualità, appartenenti al mondo della politica e dello spettacolo, recitando versi poetici e battute di spirito, danzando e cantando le più famose canzoni della tradizione italiana e rendendo così la rappresentazione comica e divertente. La storia prende origine da un futile litigio fra Dante e Beatrice la quale, insofferente per l’eccessivo attaccamento del suo fidanzato alla madre, lo manda letteralmente all’Inferno. Da qui comincia il viaggio del poeta attraverso i tre regni dell’oltretomba, durante il quale giungerà in suo aiuto Virgilio, personaggio sopra le righe, inviato da Dio per condurlo fino al Purgatorio. Alla fine, Dante incontrerà Beatrice che, dopo averlo perdonato per i suoi numerosi tradimenti, lo condurrà in Paradiso per contemplare la Luce di Dio. Alla fine, la gioia di Dante, insieme a quella di tutti gli altri personaggi, esploderà nel Gloria finale.

Nel corso di quest’anno scolastico, durante le ore del tempo prolungato, gli alunni della II A della Scuola Media di Giarratana hanno imparato a recitare,  accompagnati da due esperti: Alessia Giaquinta e Totò Messina. L’idea, spiega la prof.ssa Vera Mauro, nata quale progetto per il rientro pomeridiano degli alunni, ha avuto come obiettivo principale quello di far aprire i ragazzi a nuove esperienze di socializzazione, aiutandoli nella loro crescita personale. L’esperienza teatrale, infatti, ha sviluppato in loro non solo il loro livello di autostima ma anche importanti competenze linguistiche ed espressive, in un clima di sana e positiva collaborazione.