2

Il Giro d’Italia a Giarratana visto dagli alunni della Primaria

Evento storico per Giarratana che ha visto il passaggio del Giro d’Italia,per l’occassione ai nostri studenti è stato consegnato un cappelino celebrativo (nella foto).

Ecco l’evento nelle riflessioni di alcuni

alunni :

L’otto Maggio è stato per Giarratana e per me un giorno di grande festa e di tanta felicità perché passava il Giro d’Italia.

Siamo usciti da scuola alle 12:00 perché alle 13:00 chiudevano tutte le strade.

Sono arrivato a casa e con mia mamma e mia sorella abbiamo gonfiato tantissimi palloncini che servivano per addobbare il balcone di casa mia, dove abbiamo appeso anche la bandiera dell’Italia.

Sotto casa mia c’erano tantissime persone e le forze dell’ordine perché la gara passava proprio sotto il mio balcone.

Con il cappellino, che ci è stato consegnato dal preside a scuola, al passaggio delle prime cinque biciclette, ho suonato delle trombette; ero troppo contento.

Dopo qualche minuto sono passate decine di biciclette ed io ho applaudito e urlato per incoraggiarli.

Subito dopo sono uscito con i miei genitori, tutta Giarratana era in festa e il corso era pieno di persone.

E’ stata una bellissima sensazione vedere il Giro d’Italia su RAIDUE e contemporaneamente vederlo passare sotto il mio balcone e nel mio paese.

Milito Giuseppe classe quarta B (Scuola Primaria) – Giarratana

 

“IL GIRO D’ITALIA A GIARRATANA”

Ieri, 8 Maggio, a Giarratana c’è stato un grande evento, è passato il Giro d’Italia.

E’ stato molto bello perché era la prima volta che passava.

Nel paese c’è stata una settimana di preparativi, i cittadini volontari hanno messo le bandierine colorate in tutto il paese.

A scuola il preside ci ha dato dei cappellini da mettere il giorno della gara, rosa per le femmine e celeste per i maschi.

La sera prima, al centro diurno, abbiamo gonfiato circa duemila palloncini rosa.

La mattina eravamo tutti emozionati e appena siamo usciti da scuola siamo andati a casa, a mangiare e a fare i compiti.

Alle 14:00 con i miei genitori, siamo andati al bar a prendere il gelato; subito dopo siamo andati al corso e siamo saliti su un balcone.

Erano ancora le 14:30 e il Giro d’Italia doveva passare alle 15:30.

Poco prima che passasse, sono andato a comprare il kit: la maglietta, l’album delle figurine, il cappello e il fischietto del Giro d’Italia.

Davanti alle biciclette sono passate alcune macchine, erano bellissime.

Sono passati anche gli operatori della Rai e le ambulanze.

Finalmente sono arrivate le prime cinque biciclette ed è stato molto bello, ma quando sono passate tutte le altre, in gruppo, è stato ancora più emozionante per me e anche per tutto il paese.

Infine siamo tornati a casa e lo abbiamo rivisto nei video che abbiamo fatto.

Questo evento è una fonte storica per questo peesino che è GIARRATANA.

Fiore Thiago classe quarta A (Scuola Primaria) – Giarratana