favolosi

i Giovani favolosi giarratanesi e monterossani

Studenti giarratanesi e monterossani in bella vista in occasione della terza edizione del premio “ I giovani favolosi”.

 

Un progetto che prende il nome dal film ispirato alla vita del giovane Giafavolosicomo Leopardi e che intende premiare gli adolescenti che su segnalazione dei loro insegnati si distinguono per disponibilità  verso i compagni più bisognosi, per educazione e rispetto  verso adulti ed insegnanti, per risultati scolastici eccellenti e per episodi di fair play nello sport.

Nel corso di un’apposita cerimonia presso Villa Orchidea sono stati premiati i seguenti studenti con le seguenti motivazioni :

Fiore Thiago 3 A, Di Gaetano Lorenzo 3 B, Giucastro Erica 4 A si distinguono per la socializzazione, la buona educazione, l’altruismo, il rispetto del prossimo, e la disponibilità in classe ad aiutare qualche compagno che si trova in difficoltà.

L’alunno Scrofani Davide della V A di Giarratana, nel corso degli anni ha raggiunto ottimi risultati. Ha un impegno costante nello studio, interesse, curiosità di conoscere, partecipa attivamente alle attività scolastiche, approfondisce personalmente gli argomenti, ha capacità critiche, riflessive ed è comunicativo..Rispetta le regole , è disponibile e rispettoso nei confronti dei compagni e delle insegnanti, in particolare verso un compagno disabile.

Maria Cristina Arcieri , della II B secondaria I grado di Monterosso, per l’impegno e la costanza nello studio che le hanno permesso di raggiungere ottimi risultati, per l’impeccabile condotta e quotidiana disponibilità verso i compagni.

Scollo Flavia della III A e Minardi Chiara della III B secondaria I grado di Monterosso per la maturità che evidenziano nelle attività scolastiche e nei rapporti di socializzazione e relazione all’interno del gruppo classe.  Raggiungono inoltre ottimi risultati grazie alle buone capacità, all’impegno e alla costanza verso gli stimoli culturali e didattici dell’offerta formativa.

Pitino Cristina sempre attenta e partecipe alle lezioni, motivata allo studio, precisa e puntuale nell’eseguire le consegne. Nei confronti dei compagni si mostra cordiale e disponibile. È sempre pronta ad aiutare i compagni in difficoltà , prodigandosi a controllare se hanno scritto adeguatamente i compiti assegnati, a rispiegargli le consegne, ad aiutarli.L’alunna anche in famiglia è sempre pronta e disponibile nell’accudire i fratellini più piccoli, e a sbrigare piccole commissioni che le vengono richieste.

Sara di Gregorio della classe II A di Giarratana   ha sempre avuto ottimi risultati in tutte le discipline, eccelle nelle materie umanistiche, mostra sempre una vera passione per lo studio.L’alunna si distingue inoltre per l’educazione, il rispetto degli altri e la disponibilità per i compagni più deboli.

Soddisfazione ha espresso il dirigente scolastico Claudio Linguanti che si è personalmente congratulato con gli studenti e con i loro genitori.