giochi

Giochi di Primavera : sport, gioia e divertimento.

 

Anche quest’anno  il nostro Istituto ha aderito al progetto “Sport di classe” , promosso dal MIUR e dal Coni, per  offrire al mondo della scuola una risposta concreta all’esigenza di diffondere l’educazione fisica e sportiva fin dalla scuola primaria e favorire così i processi educativi e formativi delle giovani generazioni.

In riferimento a tale progetto , nei giorni 23 e 28 marzo,  rispettivamente a Giarratana e a Monterosso Almo, le docenti di educazione fisica e il tutor sportivo prof. Federico Linguanti, hanno organizzato i  “ Giochi di primavera 2017”  presso il cortile e la palestra della scuola primaria.

La pratica motoria e sportiva, tra le esperienze degli alunni nella scuola primaria, promuove vissuti significativi cui i bambini attribuiscono grande importanza. Ciò rende le lezioni di Educazione fisica motivo di gioia e grande aspettativa nei giovani allievi ma anche opportunità di crescita e di sviluppo di tutte le dimensioni della personalità. L’Educazione fisica, in linea con quanto previsto dalle Indicazioni Nazionali per il curricolo, si connota sempre come esperienza ludica e formativa: si può e si deve apprendere e crescere divertendosi.

Ecco i  commenti dei partecipanti :

Noi ragazzi di tutte le classi di scuola primaria siamo stati suddivisi in squadre e abbiamo gareggiato, partecipando a varie gare.

E’ stata una bella giornata, si avvertiva uno spirito di squadra che mi è piaciuto molto; non abbiamo discusso ne litigato tra squadre, tutti eravamo contenti di partecipare a questa attività.

La gara che mi è piaciuta di più è stata la staffetta, la mia squadra ha vinto perché tutti si sono impegnati a fare del loro meglio.

Questi giochi sono stati organizzati dal professore Federico Linguanti che ha dedicato del tempo a tutti i bambini dell’istituto comprensivo e quindi lo ringraziamo.

                                                 Davide Scrofani,   classe V A  di Giarratana

 

 

I Giochi di primavera  sono stati  un momento di  gioia e di divertimento per noi alunni delle classi quinte di Giarratana.

Siamo stati divisi in squadre miste, composte da bambini di quarta e di quinta e da bambini  di prima seconda e terza. Ogni squadra suddivisa in gruppi e un gruppo per ogni stazione.

I giochi che abbiamo svolto consistevano in 4 stazioni:

CALCIO (Gara di rigori), BASKET (gara di canestri), PERCORSO (Gara di precisione) e STAFFETTA (gara di velocità).

Il Progetto Sport di classe ci insegna:

la collaborazione, il rispetto  verso gli altri, il  rispetto delle regole, e anche saper accettare la sconfitta.

Abbiamo capito che l’importanza dei giochi non è vincere ma partecipare.

Nike, Martina, Mariachiara (Classe V sez. B  Giarratana)