vendicari-la-riserva-naturale

Alla scoperta di Vendicari : tra natura e storia.

Gli studenti della classi prime della scuola media di Monterosso dell’istituto Comprensivo “L. Capuana” accompagnati dai docenti Angelica, Di Franco e Roccuzzo e con un’esperta guida turistica hanno visitato  la riserva naturale orientata “Oasi Faunistica di Vendicari”.

Istituita nel 1984 dalla Regione Siciliana, tra Noto e Pachino ha con un territorio che si estende per circa 1512 ettari.

All’interno della riserva, vive indisturbato un intero ecosistema.
Paesaggi mozzafiato, vegetazione fitta che si apre improvvisamente a un mare cristallino, a spiagge lunghissime e dorate, che in poche centinaia di metri diventano rocce a strapiombo su un mare profondo.

Dai capanni di osservazione gli studenti hanno ammirato Fenicotteri, Aironi, Cicogne che sostano qui prima di raggiungere le mete migratorie definitive.

Subito dopo è stata visitata la Villa Romana del Tellaro, a pochi chilometri da Noto, dove sotto un’antica masseria del Settecento sorgono i resti di un’ampia villa romana  dotata di uno splendido pavimento a mosaici policromi. Dopo la Villa del Casale di Piazza Armerina, si tratta della più importante villa romana siciliana.

La giornata si è conclusa con la visita di Marzamemi, un borgo marinaro che si sviluppa su un breve promontorio. Nella zona, verso la fine del 1800, e’ stato costruito uno scalo marittimo vicino alla preesistente tonnara ed alla seicentesca casa padronale dei principi di Villadorata.